Come leggere gli ingredienti dei cosmetici


Un Gruppo di Acquisto Solidale deve prestare attenzione ai prodotti alimentari, acquistati  e consumati, perché siano biologici, salutari e sostenibili. È però altrettanto scrupoloso rispetto ai prodotti cosmetici che quotidianamente ciascuno di noi va ad applicare sulla propria pelle o sui capelli?
In questo articolo mi soffermerò sugli ingredienti che compongono i prodotti che usiamo, per verificare se sono davvero innocui per l’uomo e per l’ambiente (guarda anche The story of cosmetics).

La composizione dei cosmetici è riportata in etichetta secondo le norme INCIInternational Nomenclature of Cosmetic Ingredients. Le sostanze contenute sono elencate sotto la voce “Ingredienti” e indicate in ordine decrescente, dal primo, contenuto in percentuale più alta, fino a quello contenuto in percentuale più bassa. Seguono alla fine, in ordine sparso, le sostanze contenute in quantità inferiore all’1%. Non è indicato dove finisce l’elenco delle sostanze presenti nel prodotto in quantità maggiore e dove inizia quello delle sostanze presenti in quantità inferiore all’1%.
Gli ingredienti sono riportati in inglese oppure in latino. Se ricavati dalle piante ne compare il nome scientifico (es. Chamomilla recutita). I coloranti cosmetici sono indicati con la sigla C.I. (Colour Index) seguita da un numero (per esempio CI 47005).

In rete è disponibile il biodizionario, consultabile grazie al lavoro del chimico Fabrizio Zago. Nel sito è possibile inserire i nomi delle varie sostanze presenti nei prodotti cosmetici, per scoprire quanto possano essere dannosi per la nostra salute. Ad ogni ingrediente sono attribuiti uno o due pallini segnaletici colorati (verde, giallo, rosso).

Segnalo anche il blog Coscienza Sostenibile e il portale “Sai cosa ti spalmi?“, che offrono consigli molto utili, dedicati a chi si fosse appena avvicinato alla cosmesi eco-bio, ed elencano una serie di sostanze che sarebbe meglio non comparissero nei cosmetici:

  • petrolatum
  • paraffinum liquidum
  • quasi tutte le sostanze che finiscono in -one (methylchloroisothiazolinone), oppure in -xane/-siloxane (siliconi) 
  • molte che finiscono con -amine (ethanolamine): c’è pericolo di rilascio nitrosammine, composti cancerogeni
  • se hanno numeri nell’ottanta per cento dei casi sono sostanze da evitare
  • se hanno 3 o 4 lettere in maiuscolo (BHA e BHT, PEG e PPG, DEA, MEA, NTA, TEA, MIPA, EDTA)
  • acrylate(s), carbomer, chlorhexidine, crosspolymer, copolymer, formaldehyde, nonoxynol, poloxamer, styrene, triclosan
  • i C seguiti da un numero, sintetici (es. C9-13 isoparaffin)
  • quasi tutti i componeti con -trimonium (es. Behenoyl PG_trimonium chloride), -dimonium, -paraben, glycol sarebbero da criticare.
  • molte sostanze che contengono la particella “eth“, etossilato, in parte petrolifero, come il sodium laureth sulfate.
  • molte sostanze che iniziano con “iso-” (es. Isopropanolamine)

Ho provato io stessa ad usare il Biodizionario, mettendo a confronto gli ingredienti di tre tipi diversi di shampoo che ho trovato in casa (il primo è certamente il più “eco”):

Shampoo BioQ – Qualikos Malva e camomilla:
Aqua (acqua)
Ammonium lauryl sulfate (tensioattivo: accettabile)
Sodium cocoamphoacetate (tensioattivo: accettabile)
Glycerin (denaturante/umettante/solvente: ottimo)
Decyl glucoside (tensioattivo: ottimo)
Sodium myristoyl glutamate (tensioattivo: accettabile)
Zinc cocoyl sulfate (antibatterico: ottimo)
Calendula officinalis flower extract (estratto di calendula)
Malva sylvestris flower/leaf/stem extract (estratto di malva)
Chamomilla recutita flower extract (estratto di camomilla)
Cananga odorata flower oil (olio di ylang-ylang)
Benzyl alcohol (conservante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Hydrolyzed soy protein (antistatico/umettante: ottimo)
Lactic acid (umettante: ottimo)
Dehydroacetic acid (conservante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Dicaprylyl ether (additivo: ottimo)
Glyceryl oleate (emolliente/emulsionante: ottimo)
Panthenol (antistatico: ottimo)
Sodium arganamphoacetate (tensioattivo: accettabile)
Linalool (allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Sodium olivamphoacetate (tensioattivo: accettabile)
Sodium sunflowerseedamphoacetate (tensioattivo: accettabile)
Benzyl benzoate (allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)

Shampoo Antica Erboristeria all’ortica:
Aqua
Sodium laureth sulfate (tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Sodium chloride (viscosizzante: ottimo)
Cocamidopropylamine oxide (tensioattivo: accettabile)
Cocamidopropyl betaine (tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Glycol distearate (emolliente/emulsionante/viscosizzante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Sodium benzoate (preservante: accettabile)
Laureth-2 (emulsionante/tensioattivo: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Peg-7 glyceryl cocoate (emulsionante/tensioattivo: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Parfum
Citric acid (agente tampone/sequestrante: ottimo)
Laureth-4 (emulsionante/tensioattivo: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Salicylic acid (preservante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Panthenol (antistatico: ottimo)
Hydrogenated castor oil (emolliente/emulsionante/tensioattivo/viscosizzante: ottimo)
Niacinamide (additivo: ottimo)
Limonene (allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Ethoxydiglycol (solvente: inaccettabile)
Glycerin (denaturante/umettante/solvente: ottimo)
Propylene glycol (umettante/solvente: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Hexyl cinnamal (allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Urtica dioica extract (estratto di ortica)
CI 47005 (colorante cosmetico: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
CI 42053 (colorante cosmetico: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
CI 15985 (colorante cosmetico: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)

Shampoo Ultra Dolce di Garnier – camomilla e miele:
Aqua
Sodium laureth sulfate (tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Disodium cocoamphodiacetate (tensioattivo: ottimo)
Glycerin (denaturante/umettante/solvente: ottimo)
Sodium chloride (viscosizzante: ottimo)
Disodium laureth sulfosuccinate (tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
CI 19140 / yellow 5 (colorante cosmetico: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Chamomilla recutita extract (estratto di camomilla)
Matricaria flower extract (estratto di Matricaria)
Cocamidopropyl betaine (tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Cocamide mipa (emulsionante/tensioattivo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Sodium benzoate (preservante: accettabile)
Sodium glycolate (?)
Sodium hydroxide (agente tampone/denaturante: ottimo)
PEG-55 propylene glycol oleate (viscosizzante: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Polyquaternium-10 (antistatico/filmante: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Salicylic acid (preservante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
mel (miele: ottimo)
Linalool (allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Benzyl alcohol (conservante: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Propylene glycol (umettante/solvente: qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente o che sia presente in misura minore)
Isopropanolamine (additivo: inaccettabile)
Caramel (colorante cosmetico: ottimo)
Citric acid (agente tampone/sequestrante: ottimo)
Butylphenyl Methylpropional (Allergene del profumo: inaccettabile)
Hexylene glycol (?)
Hexyl cinnamal (Allergene del profumo: si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti)
Glyceryl laurate (emolliente/emulsionante: ottimo)
Parfum

Annunci

2 thoughts on “Come leggere gli ingredienti dei cosmetici

  1. Fantastico lavoro Silvia, credo che l’argomento vada di sicuro approfondito : già ottimo segnalare a tutti la possibilità di verificare gli ingredienti con il BIO dizionario. Ancor più interessante sarebbe approfondire le ns conoscenze con serate magari a tema o con la diffusione/divulgazione di materiale idoneo e magari, cercare e selezionare un produttore serio, certificato, che non faccia test sugli animali e che offra prodotti il più possibile di origine vegetale. Credo che possa essere un lavoro di ricerca e selezione estremamente interessante ed arricchente! A presto … Mattia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...