Officinalia 2012: retrospettiva

foto dal sito di Officinalia

La mostra mercato di Officinalia ha accolto noi visitatori nei bellissimi ambienti del Castello di Belgioioso. Era presente una buona selezione di espositori che presentavano i loro prodotti biologici alimentari, di abbigliamento, di cosmesi naturale, di arredo della casa e di oggettistica artigianale. La pioggia ha un po’ dissuaso dal rimanere nei giardini e nel cortile, portando la gente ad accalcarsi negli spazi interni, soprattutto davanti al bancone dell’Azienda Agricola Mogliazze. Qui, Munite di biglietto numerato, molte persone aspettavano impazienti il proprio turno e l’occasione per riuscire a parlare con il divo del momento, il dottor Mozzi.
Piero Mozzi è conosciuto per la sua dieta dei gruppi sanguigni e delle combinazioni alimentari (senza glutine, senza latticini, senza lieviti) e compare spesso nei programmi di qualche rete televisiva locale, come Telecolor. Nel pomeriggio di lunedì 30 aprile, sotto il tendone conferenze di Officinalia, presentava il suo ultimo volume.

Alla fiera erano presenti alcuni espositori bresciani che già conoscevo:

  • L’Origine con i suoi capi di abbigliamento prodotti con tessuti naturali biologici non tinti o tinti con coloranti eco-compatibili
  • La Ranocchietta Verde che propone calze in cotone biologico, camicie e pantaloni in lino non tinto e deodoranti all’allume di potassio
  • Roberta il sistema letto naturale
  • La Bottega del Legno falegnameria artigianale

E tra gli altri interessanti espositori mi sono soffermata su alcuni in particolare:

  • Camminaleggero che vende scarpe prodotte interamente in Italia senza derivati di origine animale, di basso impatto ambientale
  • Antos cosmesi naturale, che mi pare mantenga un ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Ekoliana con i suoi prodotti tessili realizzati con fibre di bamboo ecologiche
  • Ganjamaica da cui ho acquistato alcuni prodotti alimentari di canapa (semi, farina e tisana)
  • Torre Colombaia Azienda Agricola di Perugia che coltiva e vende, oltre ai cereali, semi biologici di girasole e di lino
  • Fattoria della Mandorla

Ho partecipato anche all’incontroIl gelato biologico. Come riconoscere un buon gelato: degustazione guidata con Scarabeo di Tentaty“.
Ho assaggiato un delizioso gelato al limone prodotto con pochissimi ingredienti, senza aggiunte inutili di coloranti, grassi vegetali idrogenati, additivi sospetti e non gonfiato all’inverosimile di aria (reso solo più morbido grazie all’albume).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...